Chi Siamo


Nel 1988, per dare una risposta concreta al problema del "Dopo di Noi", viene costituita una Fondazione, "Vicenza una città solidale" che in questi anni, grazie a vari lasciti e contributi, ha acquisito e ristrutturato il complesso residenziale di "Valletta del Silenzio" inaugurato il 15 giugno 2002.

 

Nata per volere dei Genitori e Soci dell'A.I.A.S. durante una importante Assemblea Straordinaria alla presenza di un Notaio, la Fondazione ha come scopo statutario:

 

- la promozione umana della solidarietà nei confronti dei portatori di handicap,
- lo sviluppo di iniziative di sensibilizzazione
- la costituzione di un Centro studi e ricerche sui problemi dell'handicap
- la realizzazione di servizi residenziali e diurni per i portatori di handicap con particolare attenzione ai casi più gravi e coloro che sono privi o carenti del nucleo familiare

 

La Fondazione opera in stretta collaborazione con l'Azienda ULSS 6 di Vicenza e i Servizi Sociali del Comune di Vicenza, ma anche con altre ULSS della Regione Veneto.

 

Trascorsi 16 anni dalla costituzione della Fondazione è emersa l'esigenza di adeguare lo Statuto al cambiamento dei bisogni sociali in continua evoluzione.

Così nel corso del 2005, con atto notarile, è stato approvato dalla Regione del Veneto il nuovo statuto che prevede l'ingresso di rappresentanti di Enti Economici, Istituzionali Pubblici e Privati e che comprende anche un rappresentante del Vescovo della Diocesi di Vicenza. Con queste modifiche la Fondazione, pur conservando il controllo dell'A.I.A.S. S.Bortolo a cui spetta la nomina del Consiglio di Amministrazione (15 membri a titolo gratuito), sarà in grado di soddisfare al meglio le esigenze delle famiglie dei diversamente abili.

 

Infine, nel Giugno del 2005, la Fondazione "Vicenza Una Città Solidale" è stata riconosciuta e iscritta nel Registro delle ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale). Questo permetterà maggiori possibilità di ricevere donazioni e contributi che potranno essere detratti dall'imponibile della dichiarazione dei redditi al 100% (fino ad un max di € 70.000,00 ) grazie alla L. 383 - D.L. 14/03/2005 N. 35.

Altra importante risorsa per la Fondazione è il 5 per mille alle ONLUS. Questo senza modificare le altre destinazioni (8 per mille alla Chiesa o altre confessioni). Basta solamente compilare l'apposita casella del 5 per mille, con la propria firma ed evidenziando il codice fiscale della Fondazione, cioè: 95015080245 

Con questa nuova veste le famiglie avranno maggiori garanzie per il futuro dei figli e la Fondazione potrà finalmente diventare, dopo i primi 20 anni di attività, punto di riferimento per i patrimoni dei "diversamente abili" e organo di mutualità negli interventi assistenziali in previsione di una costante e inevitabile regressione delle risorse pubbliche.


I Conti correnti bancari della Fondazione "VICENZA UNA CITTA' SOLIDALE" sono:

 

UNICREDIT BANCA SPA - Sede di Vicenza, via Cesare Battisti
IBAN: IT47 A020 0811 8200 0000 4945 570

 

BANCA PROSSIMA - Filiale di Milano, piazza Ferrari
IBAN: IT03 J033 5901 6001 0000 0069 242